Capitolo 2: La Digestione delle Impressioni

Il cibo che ingeriamo subisce successive trasformazioni. Quando mangiamo, l’alimento viene successivamente trasformato in tutte le sostanze necessarie alla nostra esistenza. Questo processo è controllato dal centro istintivo, che conosce molto meglio di noi questi processi. La digestione è trasformazione. Il cibo è cambiato in qualcosa di diverso nello stomaco, una fase chiamata nel Lavoro il passaggio da Do 768 a Re 384.

Ma cosa succede se l’alimento non viene trasformato? Il corpo, simile a una grande città, non si mette in contatto con l’alimento. Un pezzo di carne indigesta o una patata non possono entrare nella corrente circolatoria e fornire la sostanza necessaria per il cervello.

Questo è ciò che succede con il terzo alimento, le impressioni. Le impressioni entrano e non vengono digerite, fermandosi a Do 48. Salvo una piccola parte che si trasforma, non accade nulla. Non c’è una trasformazione adeguata delle impressioni. Per la natura, non c’è necessità che l’uomo trasformi le impressioni. Ma un uomo può trasformare le impressioni se possiede sufficiente conoscenza e comprende il perché di questa necessità.

Impressioni grezze,

Trasformare in nuova luce,

Mente digerisce.

Lascia un commento

Per poter commentare e fare parte della nostra community è importante che tu sia iscritto a Meditazione Consapevole
Meditazione Consapevole
Meditazione Consapevole: Unisci Consapevolezza e
Serenità nel Percorso della Vita.

INDIRIZZO

Sede legale
Corso Vittorio Emanuele II 85/87 
Piacenza

Sede operativa
Via Polignano 5
29010 San Pietro in Cerro (PC)

 

CONTATTI

Tel 0523 838172
Fax 0523 838700

Made With Love by Sinapps

Prima di andartene, vuoi provare la nostra settimana gratuita?